La Merkel ci vuole mandare i suoi clandestini

Condividi!

“Il governo tedesco negozierà con Grecia e Italia cosa possono fare” per i movimenti secondari.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Questi negoziati fanno parte dell’accordo di coalizione. I profughi che sono stati registrati in Italia e Grecia, ma che si presentano alla frontiera di Austria e Germania, saranno inviati a centri di transito e poi saranno rinviati a Roma o Atene, e questo sarà un contributo essenziale di Italia e Grecia per fermare la migrazione illegale”. Lo ha detto il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer.

I movimenti secondari dei migranti da un Paese di primo ingresso verso gli altri “devono essere fermati”. Questo sarà oggetto “del negoziato con Italia e Grecia. L’Austria non sarà coinvolta, perché queste persone saranno rinviate” direttamente “dai centri di transito” in Italia e Grecia.

In realtà la Grecia ha già detto sì, in cambio di un taglio al debito. Salvino ha riso in faccia alla Merkel.

I clandestini non devono essere rimpallati da un Paese all’altro d’Europa: devono tornare in Africa.




Lascia un commento