Studioso smonta Boeri: “Pagheremo noi pensioni ai suoi immigrati”, e Salvini lo manda su Marte

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Salvini, servono più migranti? Boeri vive su Marte – “‘Servono più immigrati per pagare le pensioni… cancellare la legge Fornero costa troppo… servono più immigrati per fare i tanti lavori che gli italiani non vogliono più fare…’. Il presidente dell’Inps continua a fare politica, ignorando la voglia di lavorare (e di fare figli) di tantissimi italiani. Dove vive, su Marte?”. Così il vicepremier e ministro dell’interno Matteo Salvini replica alla bizzarra tesi del milionario a spese dei contribuenti.

Boeri è stato ridicolizzato più volte con dati e numeri. Eppure continua a sparare piddinate. Perché è un infiltrato.

Non si fa politica se non si rimuovono i burocrati messi nei gangli dello Stato dal governo precedente. Soprattutto se abusivo.

I populisti devono imparare che molto potere risiede nella burocrazia statale, per questo è necessario un repulisti generale che sostituisca i sinistardi con gente oneste a che abbia una visione nazionalista della società.

Licenziare Boeri e sostituirlo con Blangiardo.

Perché l’idea che i raccoglitori di pomodori e i vu cumprà che rappresentano la maggioranza dei lavoratori immigrati possano pagare la pensione a qualcuno è talmente demenziale da non meritare risposta: questi non si pagheranno nemmeno le proprie pensioni future!

Esperto smonta Boeri: “Pagheremo noi le pensioni a immigrati”

Abbiamo il 30 per cento di giovani italiani disoccupati, sono loro che devono pagare le pensioni: lavorando! Preferibilmente in lavori non precari che non siano consegnare pizze per multinazionali che finanziano il partito di Boeri.




Lascia un commento