Kyenge contro Salvini: “No al censimento dei Rom”

Condividi!

“E’ deplorevole che tali affermazioni ritornino nel discorso pubblico degli Stati membri dell’Ue”. Così la Commissaria Ue alla giustizia Vera Jourova al dibattito oggi alla Plenaria a Strasburgo sulle dichiarazioni di Matteo Salvini sui rom.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si chiama democrazia, fenomeno. Quella che il prossimo anno ti manderà a casa. Qualunque sia la tua casa.

“L’inclusione non può essere raggiunta negando i diritti individuali”, ha aggiunto, ricordando che la “Commissione condanna il razzismo e la xenofobia”, e che le “dichiarazioni che associano la criminalità a determinate origine etniche, non sono accettabili, perché alimentano la xenofobia e sono dannose”, ha precisato.

Ma infatti, tutti sanno che gli zingari non hanno alcuna propensione al furto e al rapimento dei bambini, è cosa nota.

Solidarizza con Salvini l’europarlamentare leghista Mara Bizzotto “Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha ragione al 100% quando parla di sgombero dei campi Rom illegali”, dice.

“In uno dei suoi tanti spot elettorali Salvini ha giurato di applicare la Costituzione italiana rispettando gli insegnamenti contenuti nel Vangelo. A questo punto sorge il dubbio se Salvini abbia mai letto l’uno e l’altro testo”, commenta Cecile Kyenge (Pd).

Almeno lui sa leggere.




Lascia un commento