Magistrati rossi ordinano: “Sequestrare conti della Lega ovunque siano”

Condividi!

LO AVEVAMO DETTO: LA SINISTRA CACCIATA DAGLI ELETTORI VUOLE GOVERNARE ATTRAVERSO LA MAGISTRATURA ROSSA

VERIFICA LA NOTIZIA

“Ovunque venga rinvenuta” qualsiasi somma di denaro riferibile alla Lega, su conti bancari, libretti o depositi, deve essere sequestrata fino a raggiungere 49 milioni di euro, frutto della truffa allo Stato per la quale è stato condannato in primo grado il segretario della Lega che non c’è più, Umberto Bossi. A ordinarlo è la corte di Cassazione nelle motivazioni dell’accoglimento del ricorso del pm di Genova contro Salvini, contrario ai sequestri a tappeto.

Pazzesco. Anche posta la colpevolezza di Bossi, le responsabilità sono personali, non collettiva.




Un pensiero su “Magistrati rossi ordinano: “Sequestrare conti della Lega ovunque siano””

Lascia un commento