Immigrati trascinano turista in granaio per stuprarla

Condividi!

Una ragazza inglese in vacanza sull’isola di Zante ha denunciato alla polizia che cinque migranti pakistani hanno cercato di violentarla in un fienile.

VERIFICA LA NOTIZIA

La giovane donna, che stava uscendo da una discoteca vicino a Laganas, si è persa mentre tornava al suo hotel, e ha chiesto a un estraneo di dirgli la strada. Un immigrato pakistano.

Invece di accompagnarla in albergo, l’uomo l’ha portata verso un granaio dove vive con alcuni compatrioti. Li aveva avvertiti per telefono del suo arrivo, e stavano aspettando la turista completamente nudi.

Arrivati sul posto hanno cercato di trascinarla dentro e spogliarla con la forza, ma lei è riuscita a fuggire sulla strada dove è stata vista da un tassista che ha immediatamente chiamato la polizia.

La vittima ha identificato tre dei violentatori. La polizia greca sta indagando.




Lascia un commento