Bergoglio manda i vescovi a protestare contro Trump

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Mentre i violenti manifestanti antifà attaccano i cittadini durante cortei di protesta contro le politiche di Trump sull’immigrazione, una delegazione di vescovi americani, guidata dal presidente della Conferenza episcopale, il cardinale arcivescovo di Galveston-Houston Daniel N. DiNardo, è attesa oggi al confine con il Messico, nella diocesi di Brownsville, in Texas, per testimoniare solidarietà verso i clandestini e ribadire la contrarietà della gerarchia cattolica alla politica della “tolleranza zero”.

Della qual cosa Trump non si preoccupa, visto il livello record di popolarità raggiunto proprio in questi giorni.

Giorni in cui si è votato in Messico per le presidenziali, tra morti ammazzati davanti ai seggi e feriti. Chi non vorrebbe, un muro, per separare il proprio Paese da un altro che esporta violenza?

Un Paese governato da una élite bianca da cui non emigrano scienziati, ma i meticci. Il che spiega perché l’élite bianca messicana (spagnola) non si preoccupa di fermarli. Anzi.




Un pensiero su “Bergoglio manda i vescovi a protestare contro Trump”

  1. Ma il clero cattocomunista dove vive….su marte? Invece di fare buone opere nei paesi poveri stanno nei paesi ricchi a manifestare politicamente per importare povertà e malavita….
    Li manderei tutti ad Avignone..la sede naturale degli Eretici con papa Imbroglio…

Lascia un commento