Milano, estremista islamica ritira candidatura

Condividi!

L’estremista islamica Sumaya Abdel Qader non sarà, come invece voleva il Partito Democratico, il nuovo presidente della commissione Cultura di Milano.

Si è ritirata dopo l’ondata di critiche dalla società civile che la sua candidatura aveva ricevuto.

Tanto che anche il sindaco Beppe Sala, si era pentito: “Freniamo un attimo. La Commissione cultura è una delle commissioni, ma è molto delicata e suscita interesse in città, quindi il mio suggerimento è di coinvolgere in un confronto tutte le forze politiche, di maggioranza in primis, e poi di portare una soluzione”.

VOGLIO DIRVI GRAZIE!

Posted by Sumaya Abdel Qader on Friday, June 29, 2018

Questa gente deve tornare a casa propria. Non possono esistere italiane di carta che si mettono quella roba in testa.




Lascia un commento