Francia ha respinto in Italia 100mila clandestini durante governi PD

Condividi!

Il numero di immigrati respinti dalla Francia al confine italiano è esploso negli ultimi anni.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il dipartimento Alpes-Maritimes, che vedeva 1193 respingimenti in Italia nel 2015, è arrivato a 44.433 nel 2017.

Parliamo della regione che si trova al confine tra la città italiana di Ventimiglia la città ‘francese’ di Mentone. Lì si concentra la maggior parte degli arrivi di clandestini dall’Italia, ma una seconda strada è in crescita: il passaggio attraverso i passi alpini, a Briançon, Hautes-Alpes, o in Savoia, da dove sono stati respinti in Italia oltre 10mila clandestini.

In tutto superiamo, in un anno, la cifra record di 55mila clandestini. Nel periodo del governo abusivo in Italia, la cifra sale a poco meno di 100mila clandestini.

La domanda è: non si potrebbe caricarli su aerei verso l’Africa, invece di rimpallarceli?




Un pensiero su “Francia ha respinto in Italia 100mila clandestini durante governi PD”

Lascia un commento