Ue, Conte mette già il primo veto: gioco duro su immigrati

Condividi!

Gioco duro fin dall’inizio. Il premier Conte ha bloccato l’adozione delle conclusioni della prima parte del vertice Ue, spiegando che l’Italia intende dare un voto sull’intero documento, compresa la parte degli immigrati in discussione stasera. Un eventuale veto bloccherà tutto.

Lo affermano fonti italiane a margine del vertice in corso a Bruxelles.

I risultati, che Conte vuole portare a casa e che ha ribadito oggi ai leader europei, sono quelli già esposti nei giorni scorsi: la modifica del regolamento di Dublino, il principio per cui quando si arriva in Italia si arriva in Europa, gli hotspot in Africa e la solidarietà nell’accoglienza sul modello applicato per la ong Lifeline, anche se l’idea di fondo è che le navi debbano attraccare anche in altri porti. L’Italia chiede anche che il finanziamento della seconda tranche per la Turchia vada di pari passo con lo sblocco dei fondi per l’Africa.




Lascia un commento