PD alle comiche: “Carabinieri si fanno picchiare da spacciatori per favorire Salvini”

Condividi!

L’ultima del PD è davvero troppo esilarante. Il sindaco uscente di Pisa, responsabile dello sfascio, commenta in modo delirante la seconda ‘rissa’ (in realtà sono scontri tra gang etniche rivali di spacciatori) che ha messo a ferro e fuoco la città nel giro di pochi giorni.

VERIFICA LA NOTIZIA

“E’ incredibile. E’ un caso che per la sequenza sa di montatura elettorale. Roba mai vista prima (in realtà pochi giorni prima ndr…). Vogliamo sapere di chi sono le responsabilità di ciò che è accaduto in una zona del centro storico che io avevo già segnalato per controlli più rigorosi in Prefettura, in sede di Comitato”. Così, in un bizzarro comunicato, il sindaco uscente di Pisa Marco Filippeschi commenta la notizia di un’altra rissa tra spacciatori stranieri nel centro storico avvenuta venerdì sera, a poche centinaia di metri dal luogo dove Matteo Salvini teneva un comizio elettorale e dove sono rimasti contusi alcuni carabinieri contusi.

Quindi, secondo lui, Salvini avrebbe organizzato – con la complicità dei Carabinieri e dei medici che li hanno refertati – una sorta di falsa sommossa di spacciatori africani.

Ci si ride, ma questi governavano l’Italia fino a qualche settimana fa.

Gomplotto!!! L'ex sindaco di Pisa Filippeschi, a due ore dal silenzio stampa, fa un comunicato dicendo che l'ultima…

Posted by Susanna Ceccardi on Saturday, June 23, 2018




Lascia un commento