Lifeline, Malta minaccia escalation: “Nave Ong vada in Italia”, Salvini: “Mai”

Condividi!

La nave dei trafficanti umanitari “Lifeline ha violato le regole ignorando le direttive italiane nell’area di ricerca e soccorso davanti alla Libia. Dovrebbe spostarsi dalla sua posizione verso la sua destinazione originaria per prevenire escalation”. Lo minaccia il premier maltese Joseph Muscat su Twitter, sottolineando come “nonostante non abbia alcuna responsabilità Malta ha consegnato forniture umanitarie e le forze armate hanno soccorso una persona”.

Prendeteli e sequestrate la nave, non minacciate ‘escalation’ che non siete in grado di sostenere. Ora che abbiamo un governo.

Poi, ovviamente, urge un blocco navale. Perché il posto degli africani non è né a Malta né in Italia: è in Africa.

La risposta di Salvini:




Lascia un commento