Censimento: cavalli da corsa e camper di lusso, confiscati beni per 1 milione a famiglia rom

Condividi!

Beni per un milione di euro sono stati confiscati dal Tribunale di Pistoia ad una famiglia rom residente in Valdinievole, la famiglia Levacovich.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si tratta dell’operazione Khuro. Il Tribunale ha disposto la confisca dei beni (e non il sequestro, vale a dire che questi beni saranno sottratti definitivamente alla disponibilità della famiglia) in conseguenza dei sequestri operati nel corso del 2017 dal nucleo di polizia economico finanziaria di Pistoia nell’ambito dell’applicazione di misure di prevenzione antimafia.

BOTTINO: nove terreni, sette fabbricati, nove cavalli da corsa, conti correnti, libretti di risparmio e sei automezzi tra i quali un camper di lusso del valore di 100mila euro, beni illecitamente accumulati.




Lascia un commento