Riotta accusa Putin, ambasciatore lo asfalta così

Condividi!

“Egregio Dott. Riotta, Le chiediamo gentilmente di fornirci la fonte ufficiale del suo messaggio. Preferibilmente sul sito della Corte Suprema della Federazione Russa. Altrimenti è una provocazione e #fakenews. Grazie”, la replica puntuale dell’ambasciata russa all’accusa di tal Gianni Riotta:

Il giornalista non ha, ovviamente, presentato alcuna fonte.
E sono dichiarazioni rivelatrici, visto che il giornalista fanno ha ricoperto il ruolo di consigliere nella Task Force dell’Ue contro le fake news: molto credibili. Sempre che possa essere credibile una entità pubblica che si erge a giudice della Verità.




Lascia un commento