Sorella politico di sinistra accoglie i profughi, uccisa da marocchino

Condividi!

Svolta drammatica nel caso dell’autostoppista tedesca scomparsa dopo aver lasciato Lipsia, in Sassonia: la polizia è certa che sia stata uccisa da un camionista marocchino dal quale aveva accettato un passaggio.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il conducente del camion a bordo del veicolo che Lösche Sophia (28) era salita il 14 giugno presso la stazione di servizio Aral Schkeuditz è stato infatti arrestato ieri in Spagna.
Si ritiene che l’uomo abbia ucciso la ragazza scomparsa durante un tentativo di stupro.

Il fratello della vittima, Andreas Lösche, un politico bavarese di sinistra (Verdi) , aveva annunciato su Facebook che il camionista era stato trovato in Spagna.

L’uomo stava tentando di fuggire nel suo paese.

Sophia, come il fratello Verde, era a favore dell’immigrazione e sosteneva l’idea di un mondo senza frontiere.

Per questo aveva lavorato come volontaria sull’isola di Lesbo al servizio dei profughi.

Secondo lei, tutti dovrebbero avere il diritto di passare i confini senza distinzione tra rifugiati di guerra e immigrati economici. Questa giovane donna, nata ad Amberg [ Baviera ], trascorreva regolarmente due settimane in una casa che ha affittato sull’isola greca di Lesbo dal 2016, dove sostiene attivamente la “cucina senza frontiere”, una ong per l’accoglienza dei clandestini.

Ora è morta. Uccisa da un immigrato.




Un pensiero su “Sorella politico di sinistra accoglie i profughi, uccisa da marocchino”

  1. Due cose:
    1- Chissà se la povera Sophia, mentre uno dei suoi protetti la brutalizzava prima di ammazzarla, ha continuato ad essere ferma nelle sue convinzioni?
    2- Vogliamo piantarla, in assoluto, almeno voi – e noi – di Vox di uniformarci ai pelosi termini bolscevic chic?
    Ma quali ‘migranti’, se quasi tutti sono stanziali e col cavolo che se ne vanno??
    Ma quali ‘profughi’ se quasi tutti arrivano per obiettivo economico e non altro??
    Non parliamo poi dei richiedenti asilo, a cui ha davvero diritto un’infima percentuale…
    Le definizioni non aggiustate e ipocrite per la stragrande maggioranza di costoro sono:
    • Immigrati;
    • Clandestini;
    • O più compiutamente “Immigrati clandestini.
    Il resto è sbobba in salsa rosso/clericale: se la mangino loro (ma sono già alla frutta).

Lascia un commento