E’ arrivato Salvini: militari assediano quartiere multietnico, portati via 30 clandestini

Condividi!

Trenta i clandestini rintracciati dai militari dell’Arma intervenuti in forza nei tre complessi condominiali «Anna» di Zingonia.

In prevalenza si tratta di marocchini, ma sono stati individuati anche nigeriani e transessuali brasiliani, tutti quanti clandestini sul territorio nazionale e molti di loro anche con alle spalle già altri precedenti di polizia e penali. La crème.

Circa un chilo e mezzo lo stupefacente recuperato: hashish, marijuana, cocaina ed eroina. Diffuso poi il degrado rilevato negli appartamenti perquisiti, come anche gli allacci abusivi.

Il blitz, inaspettato, in piena notte, con circa 150 Carabinieri della compagnia di Treviglio che hanno cinto d’assedio la struttura poi setacciata palmo a palmo.

Si tratta quindi di una delle più estese attività di Polizia Giudiziaria degli ultimi anni per il controllo del territorio non solo della Bergamasca ma di tutta la Lombardia. Un intero quartiere, di fatto, è stato quindi controllato e perquisito «a tappeto» dai Carabinieri per la ricerca di droga ed armi.

Alla vasta attività di polizia in questione, denominata convenzionalmente «Nuova Zingonia 2» ha esultato Salvini:




Lascia un commento