Profugo violenta 90enne in casa di riposo

Condividi!

Un richiedente asilo di 21 anni del Gambia è stato arrestato in Germania dopo avere violentato una donna anziana in una casa di riposo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il migrante africano è accusato di essere entrato nella stanza della donna di 90 anni la mattina del 26 maggio 2018 in una casa di riposo a Wendlingen. È accusato di aver aggredito sessualmente l’anziana mentre questa era addormentata.

Quando la povera donna si è svegliata, spingendo via l’uomo, questi ha ripiegato sulla rapina, cercando di rimuovere l’anello nuziale dal dito della vittima. Quando anche questo tentativo è fallito, la gettò a terra accontentandosi di una TV a schermo piatto.




Lascia un commento