Censimento ufficioso: possibile espellere subito 100mila Rom

Condividi!

Quanti sono i rom e i sinti in Italia? I dati sono in continua evoluzione e quasi mai precisi. Per questo è necessario un censimento, per capire quanti possono essere espulsi e verso dove.

VERIFICA LA NOTIZIA

Dai rapporti annuali di Istat e Associazione 21 luglio, la cifra che emerge è di una popolazione tra i 120 e i 180 mila zingari, quasi tutti con passaporto Ue. Di questi 26 mila vivono in baraccopoli formali (insediamenti gestiti dalle amministrazioni locali) e informali (“campi abusivi”), o nei centri di raccolta monoetnici.

Il 57% hanno cittadinanza straniera. Quindi è possibile l’espulsione di almeno 100mila di loro senza problema. Non serve nemmeno metterli su aerei, una volta eliminati i campi abusivi se ne andranno da soli: anche perché, avendo cittadinanza di un Paese Ue, possono migrare verso un Paese più zingaro-friendly.

Inutile dire quale sarebbe l’impatto sull’allentamento del degrado nelle nostre città: su furti e molestie nei luoghi pubblici.




Lascia un commento