Pisa, distrutto dal fuoco camper degli zingari: è stata Rom

Condividi!

AGGIORNAMENTO –

All’origine dell’incendio ci sarebbe una lite tra un uomo ed una donna, entrambi nomadi.
Proprio la donna avrebbe riferito agli inquirenti di esser stata lei ad aver appiccato il fuoco a seguito del litigio con il compagno.

Un camper parcheggiato nei pressi di un centro commerciale a Ospedaletto, periferia di Pisa, è stato incendiato questa mattina.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il mezzo è di proprietà di uno zingaro ed è andato completamente distrutto. Ma non c’era nessuno dentro. Per pompieri e carabinieri il fuoco ha origine dolosa.

Il luogo dove era parcheggiato il camper si trova a poca distanza da un campo nomadi abusivo che è al centro di polemiche in città, anche in questi ultimi giorni di campagna elettorale.

💥succede a PISA💥 di fronte alla metro: roulotte di Rom in fiamme. Dalle informazioni raccolte sembra che uno dei due facesse lavorare la rom giovanissima come prostituta. Il primo Rom è rimasto tranquillamente al bar vicino assistendo alla scena mentre la ragazza riusciva a salvarsi per un pelo. Appena arrivati i carabinieri lo sfruttatore è scomparso e la ragazza è stata ricoverata sotto choc. Gli unici a chiamare i soccorsi sono stati i ragazzi di un negozio lì vicino.Benvenuti a Pisa in una domenica di ordinaria indecenza.

Posted by Susanna Ceccardi on Sunday, June 17, 2018




Lascia un commento