Minacce di morte a Salvini alla festa patrocinata dal PD

Condividi!

Ieri, in occasione della festa “Volxsfest” sui prati del Talvera a Bolzano, sono comparse scritte inneggianti alla morte di Matteo Salvini.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Volxsfest” ha ricevuto un contributo di 9mila euro dal Comune guidato da PD e Svp.

Ad organizzare, con i soldi dei contribuenti, è Radio Tandem, radio ‘multiculturale’.

Denuncia il Commissario della Lega in Alto Adige, Massimo Bessone: “una festa, credo, sperando di sbagliarmi altrimenti la cosa è ancora più grave, patrocinata dal comune di Bolzano, visto che è reclamizzata sul sito ufficiale dell’azienda di soggiorno e turismo del capoluogo.

Purtroppo io non sono a Bolzano, ma parecchie persone mi hanno girato foto che testimoniano ovunque insulti e minacce al nostro Ministro degli Interni. Sono schifato e la cosa non finirà certamente qui”.

Mentre la Lega ed il suo Segretario Federale, nelle vesti di Ministro degli Interni lavorano per riportare ordine nel nostro Paese, queste persone si permettono di minacciare ed offendere. Questo è quello che questa sinistra allo sbando è in grado di partorire, questa è la loro opposizione civile”.

Conferma il Consigliere comunale di CasaPound a Bolzano, Andrea Bonazza: “Ricordo che in commissione cultura del 25 maggio fui l’unico a votare contro il contributo di 9.000€ per l’ennesima festa POLITICA patrocinata dal Comune. I compagni di RadioTandem prevedono 10.350€ per vendita bevande e pasti… chiedono al Comune 9.000€ ma, per manifestazioni in cui vengono lanciati palesi messaggi politici, non sono d’accordo ad investire i soldi dei cittadini (A.B. 28.5.2018) Hanno votato a favore 5stelle, Svp, PD, Verdi e IostoconBZ. Contraria solo CasaPound. Assenti Lega e centrodestra”.

In precedenza, a Trento:

Teppisti rossi minacciano Salvini di morte, lui li schifa




Lascia un commento