Rubano auto e si lanciano contro carabinieri: immigrati minorenni

Condividi!

Hanno tentato di ‘speronare’ l’auto dei carabinieri, a bordo di una vettura rubata a Cesena, prima di finire la loro fuga andando a sbattere contro un muro di cinta. Purtroppo senza tirare le cuoia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Protagonisti della i soliti immigrati: un 14enne e un 15enne – denunciati dagli uomini dell’Arma per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione in concorso – e un 13enne, tutti extracomunitari, non imputabili. Ormai l’emergenza piccoli delinquenti figli di immigrati sta assumendo contorni ‘francesi’.

I tre sono stati notati mentre stavano percorrendo via Armellini a Cesenatico a bordo di una Fiat Uno – poi risultata rubata a Cesena -: alla vista dei militari il conducente del veicolo ha imboccato la Statale Adriatica a tutta velocità compiendo manovre pericolose con il chiaro intento di speronare la ‘Gazzella’.

A concludere la fuga degli “italiani senza cittadinanza”, lo scontro con un muro di cinta. Uno dei tre è stato bloccato subito, gli altri due – riusciti a scappare – sono stati fermati dai Carabinieri di Cervia. I tre sono stati trovati in possesso di due telefoni cellulari e una bici da corsa, tutti proventi di furto.

Quando non imputabili per l’età, vengano espulsi insieme ai genitori.




Lascia un commento