Follia islamica a Milano, prima la pesta e poi la squarta

Condividi!

Pare che Sala lo voglia a capotavola del banchetto multietnico

L’algerino di 47 anni, con precedenti, disoccupato, non avrebbe creduto alla 51enne che gli aveva detto “che era andata a cena da un’amica”: per questo l’ha prima pestata e poi squartata.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’ha colpita con dei pugni in testa, ha preso il coltello e ha iniziato a squartarle la gamba. Lei è fuggita sanguinante in cortile urlando.

L’uomo è stato denunciato per lesioni e maltrattamenti in famiglia. Su di lui pendeva un’ordinanza di espulsione del questore di Pavia. “Pendeva”.

Vogliamo aerei carichi di afroislamici che quotidianamente prendono il volo verso casa loro. Se possibile. Verso il nulla, se necessario.

L'uomo, algerino disoccupato e con precedenti, aveva pendente un ordine di espulsione.

Posted by MilanoToday on Saturday, June 16, 2018




Un pensiero su “Follia islamica a Milano, prima la pesta e poi la squarta”

Lascia un commento