Ong gettano la maschera: clandestini buttati in mare

Condividi!

SE NON POSSONO PORTARLI IN ITALIA, E RISCUOTERE IL PREMIO, ALLORA NON VALGONO NULLA

Quanto avvenuto davanti alla Libia, con una nave militare americana costretta a gettare in mare cadaveri putrefatti di clandestini:

Nave ONG fa buttare in mare cadaveri clandestini: “In Italia o niente”

Dimostra la vera natura delle ONG. Per loro gli immigrati non sono essere umani, sono un mezzo per destrutturare le società europee, quella italiana in particolare.

Vengono finanziate con il preciso scopo di portarli in Italia. Altrimenti non si sarebbero rifiutati di prendersi i clandestini della nave militare americana. Non avrebbero assistito al lancio in mare dei cadaveri perché “o in Italia, o niente”.

Queste ONG sono pronte a tutto.

Altra riflessione: se una nave americana raccatta clandestini in Libia, poi se li deve portare in America. Ci sono tante portaerei che vengono a rompere le palle nel Mediterraneo, potevano chiamare una di quelle.

Denuncia: “Repubblica e Ong inventano falsi naufragi”




Lascia un commento