Facebook censura Generazione Identitaria: pagine cancellate

Condividi!

📣 Facebook censura Generazione Identitaria – Comunicato stampa 📣Dopo la chiusura di svariati profili e pagine…

Posted by Umberto Gid on Wednesday, June 13, 2018

E’ una pulizia etnica che va avanti da mesi. Facebook deve essere regolato: non può censurare le idee. La Costituzione italiana è – dovrebbe essere – la legge suprema nella giurisdizione italiana, invece siamo tutti sotto la ‘legge di Zuckerberg’.

Per questo è urgente che il governo populista intervenga, perché altrimenti facebook, che ha di fatto il monopolio – Vox lo ha aggirato e ora ha decine di migliaia di lettori direttamente collegati attraverso notifiche browser – sulla diffusione delle notizie sui social, finirà per inquinare la democrazia italiana.

Urge un intervento legislativo: imporre a facebook di non cancellare post, account e pagine che non violano la legge italiana. Siamo all’assurdo che un piccolo negozio non può – giustamente – rifiutarsi di servire qualcuno per le sue idee politiche, ma una multinazionale come facebook può rifiutarsi di farlo.

Cosa aspettate, populisti?




Lascia un commento