“Vomitevoli”: Lega diserta cena con ambasciatore francese

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
I consiglieri regionali lombardi della Lega Gianmarco Senna e Massimiliano Bastoni, invitati per questa sera dal Consolato francese a Milano a una cena con l’ambasciatore di Francia Christian Masset, hanno declinato l’invito, “a seguito – spiegano – degli insulti gratuiti e intrisi di ipocrisia indirizzati al Governo italiano da numerosi esponenti politici transalpini, fra cui il premier Macron”.

“Evidentemente qualcuno oltralpe si è reso conto che al governo dell’Italia non ci sono più i soliti burattini, ma persone che vogliono difendere i confini dello Stato, facendo una volta tanto gli intessi degli italiani. In Francia se ne facciano una ragione, la musica qui è cambiata davvero. Per le cene ci sarà tempo quando i francesi avranno un atteggiamento meno ipocrita e più collaborativo”.




Un pensiero su ““Vomitevoli”: Lega diserta cena con ambasciatore francese”

  1. Sono molto attaccato alla Francia ed alla Spagna, questa volta però il loro operato in relazione all’accaduto della nave Aquarius merita una censura senza “ma” e senza “se” Penso non possono addurre critiche chi si macchiava qualche anno di sparare sui migranti, o meglio fatti più recenti dell’assalto a Bardonecchia della Gendarmeria Francese, come quella povera immigrata incinta e respinta dalla Francia che è morta subito dopo. Mi rivolgo a Macron, sei giovane ma hai sposato la Tua insegnante, pensavo che potessi avere in testa un un pò il sale dell’ intelligenza. Hai rasentato la stupidità totale. Mi dispiace perchè adoro la Francia, ma adesso la stessa è rappresentata da una classe politica superficiale e stupida oltretutto.

Lascia un commento