Clandestino stupra disabile per metterla incinta e avere permesso soggiorno

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Karim, 30 anni, è stato condannato a quattro anni di prigione per aver violentato una ragazza con disabilità mentale per tre giorni. Era già stato espulso dal territorio belga. Ciò non gli ha impedito di rapire a Liegi una ragazza handicappata di 19 anni, ma la cui età mentale è stimata da esperti di 7 o 8 anni e violentarla.

L’uomo l’ha violentata allo scopo di farla rimanere incinta per regolarizzare la sua permanenza. Un po’ come ha fatto Oseghale con la sua ‘compagna’.

La ragazza ha spiegato che l’ha maltrattata e l’ha costretta a fare sesso. Facendole male, fino al punto di sanguinare. L’ha anche drogata.




Lascia un commento