Acquarius: nave Ong sfida Salvini e punta verso Italia

Condividi!

Questa è la posizione della nave Acquarius alle ore 20:55

Continua a puntare verso l’Italia con tutto il suo carico di clandestini, nonostante la destinazione sia “in attesa di ordini”.

Non sappiamo quando, esattamente, il governo italiano ha comunicato all’Ong il blocco, sicuramente prima delle 17, quando la notizia è diventata pubblica. Nonostante questo, hanno continuato a navigare verso nord:

Il ministro Salvini ha, come sapete, chiuso i porti alle Ong invitando l’Acquarius ad attraccare presso il porto più vicino: Malta. Che rifiuta.

Sarà una partita dura. Vedremo se l’Ong complice di MSF sfiderà il governo italiano usando i clandestini come scudi umani: dall’esito di questa battaglia si gioca tutta la credibilità del nuovo governo populista.

Intanto, per la prima volta abbiamo un governo e un ministro dell’interno che fanno gli interessi degli italiani.

Ricordiamo che l’Acquarius batte bandiera di Gibilterra, territorio occupato dal Regno Unito.





Lascia un commento