Santanchè condannata a morte dall’Islam: “Per loro siamo infedeli” – VIDEO

Condividi!

Ieri sera, durante la puntata de La Confessione, su canale NOVE, Peter Gomez ha intervistato Daniela Santanchè. La deputata ha raccontato al giornalista la sua battaglia contro l’Islamizzazione. “Per i suoi attacchi all’Islam le è arrivata una fatwa, cioè una condanna a morte. Ha avuto paura?”, chiede il presentatore. “Ho avuto paura in una sola occasione – ricorda la ‘Pitonessa’ – quando sotto casa mia a Milano ho vissuto insieme a mio figlio una sorta di guerriglia urbana, con cinquanta persone armate di cacciavite e coltelli fuori casa”. La Santanchè successivamente svela: “Per un attimo ho avuto paura, sì”. “Oggi gira ancora scortata?”, domanda quindi Gomez. “Tenga conto che non c’è settimana, dieci giorni, che io non riceva lettere minatorie o fatwe”, rivela ancora la deputata.




Lascia un commento