Facebook, Google, Amazon e Twitter affidano censura ad organizzazione di estrema sinistra

Condividi!

FACEBOOK, AMAZON, GOOGLE E TWITTER DECIDONO QUALI PROFILI, PAGINE ED ACCOUNT PUBBLICITARI BANNARE IN BASE ALLE CONSULENZE DEL FAMIGERATO E TOTALMENTE INAFFIDABILE, SPLC

VERIFICA LA NOTIZIA

SPLC è il Southern Poverty Law Center, un’organizzazione di estrema sinistra che considera ‘razzista’ chi è contro l’immigrazione. E’ solo l’ultimo caso di censura che coinvolge le multinazionali del web.

Ancora non è tempo di regolare queste multinazionali che minano alla radice la libertà e la democrazia degli Stati nazione occidentali?




Lascia un commento