Profugo stupra 14enne e poi la uccide

Condividi!

Risolto in Germania il giallo della povera 14enne di Magonza, scomparsa alla fine di maggio: è stato un profugo. Non avevamo dubbi.

VERIFICA LA NOTIZIA

Oggi l’identificazione del cadavere rinvenuto dagli inquirenti di Wiesbaden, la giovane è stata stuprata e strangolata a morte dal richiedente asilo.

Il colpevole, Ali Bashar, è un profugo iracheno di 20 anni, che sarebbe già fuggito con la sua famiglia nel Paese d’origine per evitare l’arresto. Non fuggono dalle guerre, scappano dalle polizie perché sono criminali.




Lascia un commento