*NOTIZIA CHOC: REVOCATO CARCERE PER ASSASSINI PAMELA*

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il gip di Macerata Giovanni Maria Manzoni ha revocato la custodia in carcere per le accuse di omicidio, vilipendio, distruzione e occultamento di cadavere, a carico di Lucky Awelima e Desmond Lucky, i due profughi arrestati per concorso con Innocent Oseghale per l’omicidio di Pamela Mastropietro e lo smembramento del cadavere a Macerata. I due restano in carcere solo per spaccio di eroina, quindi sono prossimi alla scarcerazione di fatto.

Vedrete, presto scarcereranno anche l’altro assassino.

Su questo punto, dice il procuratore Giovanni Giorgio: «Abbiamo chiesto al Gip, ancor prima dei difensori, di revocare la misura cautelare carceraria nei confronti di Lucky Desmond e Lucky Awelima in relazione alle contestazioni originariamente mosse in riferimento all’omicidio commesso in danno di Pamela Mastropietro. Invero, all’esito delle più recenti indagini, abbiamo reputato che i contatti telefonici intercorsi tra i tre indagati e le mendaci dichiarazioni da loro rese in sede di interrogatorio, siano da reputarsi collegate solo all’attività illecita di spaccio di sostanze stupefacenti da loro svolta in concorso. Quindi al momento intendiamo coltivare l’ipotesi accusatoria nei confronti di Awelima e Desmond solo con riferimento alle contestazioni loro mosse in materia di sostanze stupefacenti. Nei confronti di Oseghale procederemo sia per i reati in materia di stupefacenti sia per tutti i reati connessi alla morte violenta della Mastropietro. Tutti e tre gli indagati rimangono in stato di custodia cautelare carceraria, in attesa del processo che intendiamo promuovere quanto prima davanti ai competenti organi giudicanti di Macerata istituzionalmente preposti a verificare la bontà della tesi accusatoria».

Che il ministro dell’Interno ordini l’immediata espulsione dei due una volta liberi. Non li vogliamo nelle nostre strade.




Lascia un commento