E’ nato Manfredi: il primo bambino milanese senza papà

Condividi!

Il piccolo è stato concepito con la fecondazione eterologa in Danimarca.

Posted by MilanoToday on Monday, June 4, 2018

Dopo Torino e altre città italiane anche Milano è pronta a riconoscere ufficialmente i bambini comprati all’estero, cioè figli a cui due uomini o due donne hanno negato per sempre di avere una mamma o un papà. Domani, 6 giugno, il sindaco, Giuseppe Sala, firmerà nella sala giunta di Palazzo Marino, sede del Comune, gli atti di nascita. Uno di loro è Manfredi, nato pochi giorni fa e figlio di Francesca e Corinna: proprio quest’ultima aveva sollevato la questione con una lettera alla soubrette Selvaggia Lucarelli, in cui chiedeva al Comune di attivarsi per registrare, come già avventuro a Torino, il bambino come figlio di entrambe. Siamo alla prevaricazione della natura.

Città governate da criminali che metto il loro timbro sul mercato dei bambini. Di uteri in affitto nel caso di ricchi gay che sfruttano povere disagiate mentali, di sperma nel caso di viziose lesbiche. Bambini sacrificati sull’altare del diritto dei più forti. Ma non vincerete. Prima o poi sarete chiamati a risponderne. Insieme ai vostri protettori politici.

E Salvini non può lavarsene le mani dicendo che “non è nel contratto”. Questa è una guerra di civiltà: da una parte gli sfruttatori e dall’altra i bambini. Non c’è posto per i ponzio pilato.




Lascia un commento