Pd continua a registrare bambini comprati all’estero

Condividi!

Attraverso lo sfruttamento di ‘uteri in affitto’ o l’acquisto al mercato di sperma: il PD è il partito dell’obbrobrio

VERIFICA LA NOTIZIA

Mentre i media di distrazione di massa e i radical chic dalle chiappe chiacchierate starnazzano alle parole, sensate, del nuovo ministro della Famiglia, il Pd prosegue nei suoi atti illegali.

Il Comune di Sesto Fiorentino ha infatti trascritto l’atto di nascita di due gemelli nati tre anni, aggiungendo il nome della seconda lesbica.

Lo ha annunciato tutta eccitata la sindaca di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi su Fb. “Nei giorni scorsi – spiega – ho messo una firma su un documento che mi hanno detto essere rivoluzionario, mentre a me sembrava solo di certificare quello che per una famiglia della nostra città è realtà da ormai tre anni. Abbiamo infatti prodotto il certificato di nascita di due gemelli, figli di una coppia omogenitoriale, aggiungendo il nome della seconda mamma”.

Non è né normale, né rivoluzionario: è illegale. Ed è anche essere complice del fatto che a questi due bambini sarà per sempre negato il padre. L’Italia è infestata da criminali spacciati da politici.




Lascia un commento