Immigrato seminudo molesta donna, ministro Lega lo “arresta”

Condividi!

Nel tardo pomeriggio di ieri, il ministro della Pubblica Amministrazione era a spasso con il figlio e senza scorta per le strade della Capitale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Mentre passeggia vede un immigrato seminudo che aggredisce una donna. Gridando con i pantaloni abbassati.

La Bongiorno interviene subito a difesa della 40enne vittima della violenza chiamando le forze dell’ordine. Ma l’aggressore le si fa incontro con fare minaccioso. Fortunatamente le volanti arrivano subito in via della Mercede, nonostante il traffico e la calca domenicale, bloccando il violento.

La situazione è fuori controllo. Questa è l’eredita del governo PD. Giulia Bongiorno, ministro, aggredita a Roma da un maniaco che, a braghe calate, stava importunando una donna.




Lascia un commento