Salvini in trionfo tra la folla: “Sicilia non è più campo profughi Ue” – VIDEO

Condividi!

“Sugli immigrati la nostra linea dura è la linea del buon senso”. Nonostante le critiche piovute persino da Roberto Maroni, noto per avere regolarizzato qualche centinaio di migliaia di “badanti” – la metà furono giovani maschi africani – Matteo Salvini non si muove di un millimetro e ribadisce la sua linea per contrastare l’immigrazione clandestina. Del resto, la gente è con lui.

“Oggi altri morti in mare: il Mediterraneo è un cimitero”, ha detto il neoministro dell’Interno, a Catania per sostenere il candidato sindaco del centrodestra, Salvo Pogliese, “C’è un unico modo per salvare queste vite: meno gente che parta, più rimpatri. La vita è sacra e per salvarla bisogna evitare che salgano sulle carrette del mare. Da ministro farò di tutto lavorando con quei governi, per evitare le partenze di quei disperati che pensano che c’è l’oro in Italia. Non c’è lavoro per gli italiani”.

Basta non iniziare a definire ‘disperati’ quelli che partono da Lagos per venire a spacciare in Italia e pagano migliaia di euro per imbarcarsi.

Poi ha lanciato un messaggio alla Ue: “La Sicilia non può essere il campo profughi dell’Europa. Non assisterò senza far nulla a sbarchi su sbarchi su sbarchi. Servono centri per espellere”.




Lascia un commento