Sentenza choc in Germania: riconosciuta poligamia immigrato islamico

Condividi!

Nei giorni scorsi, la poligamia è stata di fatto legalizzata in Germania. Secondo il Tribunale amministrativo federale, infatti, la poligamia di uno straniero non è contraria, secondo le leggi in vigore, al suo diritto alla naturalizzazione.

VERIFICA LA NOTIZIA

Secondo la sentenza emessa dal Tribunale amministrativo federale a Lipsia mercoledì, la legislazione sulla nazionalità richiede certamente un candidato per la naturalizzazione “di unirsi a una comunità fondata sul diritto e la legge e sul rispetto e protezione dei diritti umani enunciata nella Costituzione, ma non la sua adesione al principio civile della monogamia”.

Il denunciante era un siriano residente in Germania dal 1999. Questo giovane uomo, nato nel 1981, aveva sposato nel 2008 la sua ragazza ‘tedesca’, con la quale aveva tre figli. Due anni dopo, ha presentato una domanda di naturalizzazione. Ma nel 2012 si era appreso che aveva contratto a Damasco nel 2008 un altro matrimonio con una donna siriana, dalla quale ha avuto un figlio, portandoseli poi in Germania.




Lascia un commento