Medici Senza Frontiere raccattano altri 158 clandestini in Libia

Condividi!

La nave Aquarius dell’organizzazione non governativa Medici senza frontiera ha prelevato oggi 158 clandestini. I migranti, tutti a bordo di un singolo gommone “ora sono tutti in salvo”. Il numero di clandestini sbarcati in Italia nei primi cinque mesi del 2018 è stato di 13.430. I dati indicano un aumento degli arrivi negli ultimi giorni, in particolare dal 25 al 29 maggio, con un picco di 1.211 sbarcati il 28 maggio.

VERIFICA LA NOTIZIA

Secondo le nazionalità dichiarate al momento dello sbarco, menzionate in una tabella del ministero aggiornata al 30 aprile, in Italia sono sbarcati soprattutto cittadini tunisini (2.934), eritrei (2.211), nigeriani (916), ivoriani (792), sudanesi (737), maliani (605), pachistani (478), guineani (485), algerini (425) e iracheni (412). Tutti, ovviamente, in fuga dalla guerra in Siria.




Lascia un commento