Mattarella si abbatte sulle borse, crolla Piazza Affari

Condividi!

L’uragano Mattarella si abbatte sulla borsa italiana: l’indice Ftse Mib, che era arrivato a -3%, perde il 2,65% a 21.350 punti. A picco i titoli bancari. Pesano le incertezze sul quadro politico generate dalla folle chiusura di Mattarella. Giù anche le altre Borse, specie Madrid.

Lo spread tra Btp e Bund, schizzato fi-
no a quota 320, ripiega a 303 punti ba-
se, ai massimi da 5 anni. Il rendimento
del decennale italiano vola al 3,3%.

Mattarella è nel pallone. Non sa più quale premier prendere.

Agli errori del Colle cerca di rimediare Salvini, che rassicura i mercati: “Nessuno deve aver paura d’investire in Italia. Noi vogliamo far crescere il Paese”, ma “chi difende questa Ue è un traditore della patria”. Con un riferimento chiaro a Mattarella.

Chi insulta e minaccia Mattarella non fa parte del futuro del mio Paese. Ma Mattarella ha sbagliato,voleva difendere il risparmio, ha ottenuto l’effetto contrario”.”Sono arrabbiato, ma non parlo di impeachment”, aggiunge.




Lascia un commento