Sindaci sostituiscono foto Mattarella, al suo posto eroe anti-tedesco

Condividi!

Sei sindaci leghisti della provincia di Monza e Brianza, hanno messo nei loro uffici una statua dell’eroe anti-tedesco Alberto da Giussano al posto del ritratto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Il nostro è un segno di rispetto verso la volontà degli elettori, della democrazia e del risultato delle elezioni politiche dello scorso 4 marzo”, ha scritto il coordinatore provinciale della Lega, Andrea Villa sul suo profilo facebook, aggiungendo: “i nostri Sindaci della Lega rispondono da sempre al popolo che li ha eletti. Mattarella a chi risponde?”.

A procedere con la rimozione dalla parete dell’ufficio istituzionale del quadro con la fotografia del Presidente, sono stati i sindaci di Lazzate, Ceriano Laghetto, Biassono, Varedo, Renate e Albiate (Monza). La Prefettura di Monza e Brianza ha dichiarato all’ANSA di non aver ricevuto al momento alcuna comunicazione in merito e conseguentemente di non aver preso alcun provvedimento a riguardo.

Stessa cosa accaduta a Roma, stavolta per volere del locale consigliere di CasaPound.




Lascia un commento