Pakistano di 11 anni scomparso a Mirandola: famiglia ha impedito diffusione foto per 48 ore

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Continuano le ricerche dello scomparso di 11 anni scomparso da due giorni a Mirandola (Modena): i carabinieri hanno deciso di divulgare foto e nome e qualche particolare per aiutare il ritrovamento, dopo una iniziale richiesta della famiglia di evitare dettagli che lo rendessero riconoscibile.

Non è italiano e si chiamma Mohammad, è pakistano e al momento dell’allontanamento vestiva pantaloni e camicia, entrambi di colore nero.

Perché non diffondere subito la foto? Si sa che dopo ventiquattro ore dalla scomparsa le probabilità di ritrovare vivo un bambino crollano. Cosa nascondono i pakistani?

Sulle spalle uno zainetto blu con la scritta OralB, AZ, Kukident. E’ confermato il ritrovamento di una bicicletta vicino alla stazione del paese che i carabinieri avrebbero sequestrato: alcuni parenti sostengono che sia proprio la sua ma altri direbbero che sia solo somigliante, ma sembra proprio che sia quella sua, così come la pista prevalente è quella di un allontanamento volontario. I carabinieri indicano il numero telefonico 059622760 del Comando Compagnia di Carpi per chi avesse segnalazioni di ogni tipo da dare sul ragazzino.

Sulla sparizione restano aperte diverse ipotesi anche se la prevalente sarebbe quella di un allontanamento volontario.




Un pensiero su “Pakistano di 11 anni scomparso a Mirandola: famiglia ha impedito diffusione foto per 48 ore”

Lascia un commento