Zitti zitti ci portano altri 75 immigrati via aerea: sbarco a Fiumicino

Condividi!

Martedì 29 maggio giungeranno all’aeroporto di Fiumicino dal Libano – dove non ci sono guerre – 75 immigrati siriani. Arriveranno, ancora una volta, ‘grazie’ ai corridoi umanitari promossi dalla solita Comunità di Sant’Egidio in accordo con i ministeri dell’Interno e degli Esteri.

Gli immigrati siriani si aggiungeranno alle 1500 persone arrivate dal febbraio 2016. Altre migliaia arriveranno nei prossimi mesi: non da zone di guerra, ma da zone dove sono arrivati in attesa di tornare a casa. Visto che la guerra in Siria sta finendo e a migliaia stanno tornando a casa, i fanatici nostrani hanno guidi fretta di trasferirne a migliaia qui.

VERIFICA LA NOTIZIA

Grazie all’8 per mille truffato ai contribuenti italiani verranno ospitate in case che potrebbero andare ai nostri senzacasa e inseriti in percorsi di integrazione, a partire dall’inserimento lavorativo. Il progetto è interamente finanziato dalle realtà che lo hanno promosso: la parte del leone lo fa l’8 per mille.

A Fiumicino il benvenuto ai siriani e una conferenza stampa sono fissati per le 11 di martedì 29 maggio, arrivo per i giornalisti entro e non oltre le 10.00 alle partenze del Terminal 3 di Fiumicino (porta 3, accanto all’ufficio informazioni) per essere accompagnati nel luogo della conferenza-marchetta.




Lascia un commento