Macerata, bici in regalo per profughi associazione degli assassini di Pamela

Condividi!

A Treia, Macerata, dieci bici in regalo per gli ospiti del Gus, l’associazione che ospitava i profughi che hanno fatto a pezzi Pamela. E tanti altri che spacciano. Una sorta di premio per il lavoro svolto.

Ieri mattina la cerimonia di consegna da parte del Comune e dell’associazione in una delle abitazioni che ospitano i richiedenti asilo è stata anche occasione per chiarire alcuni aspetti dell’accoglienza e dei trasferimenti in corso da Macerata.

VERIFICA LA NOTIZIA

Presente anche Nigist Bernabucci del Gus, che a margine della consegna delle bici ha approfondito la questione del business dell’accoglienza. Pamela è già dimentica.




Lascia un commento