Appendono Salame fuori moschea abusiva, quattro italiani denunciati!

Condividi!

Uno striscione e un salame davanti alla moschea abusiva. Tanto è bastato a quattro trentenni di Udine per essere denunciati.

Perché secondo le autorità di polizia, un salame davanti ad una moschea – abusiva ripetiamo – è una intimidazione.

VERIFICA LA NOTIZIA

Insieme al salume, sulla ringhiera che delimita il perimetro del nuovo centro, è stato appeso anche uno striscione con un messaggio inequivocabile:” Basta moschee abusive” e un invito a votare un candidato di centrodestra alle scorse elezioni regionali in Friuli.

Un episodio simile era stato registrato lo scorso novembre a Tarcento, sempre nella provincia udinese, dove fuori da un altro centro islamico – moschea abusiva – era stato trovato un salame, insieme ad un cotechino e ad alcune zampe suine.

In Italia si applica la Sharia. E’ intollerabile. Il prossimo ministro degli Interni emani direttive ai dirigenti islamofili della forze di Polizia perché evitino simili sciocchezze.




Lascia un commento