«Meglio barbari che servi», intellettuali applaudono Salvini

Condividi!

“Il Ft dice che siamo barbari: io dico meglio barbari che servi. Stanno usando i soliti trucchetti, lo spread… Ma noi andiamo avanti. Non son nato per tirare a campare”. Aveva detto il leader della Lega, Matteo Salvini, in diretta su Facebook, replicando alla definizione di ‘nuovi barbari’ data dal giornale globalista britannico.

E’ piaciuta agli intellettuali di destra la reazione di Salvini. Tra questi il polemista francese Zemmour.

Oggi, l’intellettuale francese Zemmour ha applaudito la reazione, invitando l’Italia ad essere “piuttosto barbara che serva”:




Lascia un commento