Niente carcere per il giocatore che investe 3 pedoni e fugge

Condividi!

Il pallavolista francese Earvin Ngapeth, che per la gioia dei pedoni locali ha recentemente lasciato l’Azimut Modena per lo Zenit Kazan, ha patteggiato la pena di un anno (niente carcere) nel processo per l’investimento di tre pedoni davanti a un noto locale della città emiliana, avvenuto nel 2015.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ngapeth, alla guida dell’auto, si era poi allontanato senza prestare soccorso ai feriti, uno dei quali finito in gravi condizioni. Il giocatore si era costituito nei giorni successivi. Non è ancora chiaro, ma molto probabile, se abbia risarcito economicamente i tre pedoni, come era stato ipotizzato in un primo momento.




Lascia un commento