Kyenge ha paura: “Preoccupata dalla Lega, sono razzisti”

Condividi!

Anche Cecile Kyenge si schiera con Berlusconi e si dice preoccupata del governo tra Movimento Cinque Stelle e Lega.

VERIFICA LA NOTIZIA

Perché: “Molti membri della Lega – dice la Kyenge – accettano di essere razzisti”.

Intervistata dal giornale dei radical chic inglesi, il ‘Guardian’, si dice preoccupata del fatto che la Lega, partito di estrema destra, possa attuare i suoi piani di costruire nuovi centri di detenzione per clandestini in tutto il Paese.

Preoccupazione che deriva da fatto che i leghisti accettano di essere razzisti.

“E’ molto difficile per me vedere un partito che accetta di essere razzista gestire la legge, che dovrebbe proteggere tutta la comunità”, aggiunge con una evidente confusione mentale.

“La gente vuole attaccarmi a causa del colore della mia pelle – conclude egocentrica – e molti di questi sono politici ed è molto triste perchè i politici dovrebbero dare un esempio”.

Dai un bell’esempio e vai in Congo. C’è molto da fare lì, per combattere il razzismo. Vero.

Ci vorrebbe una legge, in attesa del ritorno allo ius sanguinis, che impedisca a chi è entrato da clandestino di acquisire la cittadinanza italiana. E la possibilità di toglierla a chi l’ha già acquisita. Ad esempio la Kyenge.

E’ osceno che chi ha violato la legge entrato da clandestino possa acquisire la nostra cittadinanza. E diventare ministro.




Lascia un commento