Immigrati in corteo: “Stop Salvini”, ruspa in arrivo

Condividi!

Migliaia di immigrati sono partiti in corteo da Piazza Mancini a Napoli per la manifestazione “Reddito e diritti per tutte e tutti – Nessuno escluso”. Già dal demenziale titolo si capisce che glielo hanno scritto gli analfabeti radical chic dei centri sociali.

VERIFICA LA NOTIZIA

Gli immigrati hanno sfilato con cartelli “Stop Salvini”, “Nessuno è illegale”, “Accoglienza uguale dignità”.

Prossimamente queste manifestazioni verranno usate per individuare i clandestini da mettere sui C-130 destinazione Africa.

I manifestanti si sono raccolti nel capoluogo da tutta la provincia da tutte le province della Campania, in particolare da quelle di Caserta e Napoli per chiedere una serie di privilegi: pretendono che si estenda a tutti gli immigrati il reddito di inclusione, che ci sia una maggiore stabilità del permesso di soggiorno (ovvero ai clandestini) e politiche di inclusione sociale. Forse non è arrivata notizia tra le massa africane che il Pd non è più al governo.

Il corteo si è concluso in via Santa Lucia, davanti alla sede della Regione Campania. I migranti arrivano in particolare da Castel Volturno e da tutti i comuni da Mondragone fino a Giugliano e Villaricca, ma anche da Palma Campania, Sant’antimo, Melito.

Insomma, una massa di clandestini che infestano zone devastate dall’immigrazione.




Lascia un commento