Africano convinto che il poliziotto è uno zombie lo aggredisce

Condividi!

Il senegalese era convinto che il poliziotto fosse uno zombie

L’immigrato girava nudo, coperto solo dagli slip, nei giardini pubblici di via Cimarosa a Torino, quando una pattuglia della Polizia di Stato in transito lo ha notato. Gli agenti, ormai abituati a questa fauna cittadina, sono scesi dall’auto per capire cosa stesse succedendo.

Il cittadino extracomunitario, che evidentemente si trovava sotto effetto di sostanze psicotrope, convinto che il poliziotto (così più tardi spiegherà agli agenti) fosse uno zombie, lo ha aggredito.

VERIFICA LA NOTIZIA

Addirittura, credendo che la collanina d’oro al collo dell’agente fosse un pericoloso serpente pronto a morderlo, ha tentato in tutti i modi di strappargliela dal collo, prima di essere definitivamente bloccato.

Si tratta di un cittadino senegalese di 38 anni. L’uomo, una volta che si è tranquillizzato, ha dichiarato agli agenti false generalità. Il che non depone a favore dell’ipotesi delle ‘sostanze psicotrope’.

Alla fine è stato tratto in arresto per resistenza e false attestazioni.




Lascia un commento