Salvini sale sulla ruspa: ‘Chiuderemo anche campi Rom regolari’

Condividi!

Novità sul Contratto di Governo. Salvini avrebbe inserito nel programma la chiusura di tutti i campi rom e non solo quelli irregolari.

Matteo Salvini ha fatto della ruspa contro i nomadi il suo paradigma politico (e di possibile governo). E forse sono stati anche la sua fortuna. Più volte si è recato in “visita” in diversi campi rom, ricevendo spesso anche qualche urlo contro. In molti erano rimasti sopresi nel leggere nella bozza di contratto con il M5S il pugno duro solo con i campi irregolari. Nel documento si legge infatti che un esecutivo populista a fronte dei @circa 40.000 Rom vivono nei campi nomadi, di cui 60% ha meno di 18 anni”, vorrebbe mettere in campo le “necessarie azioni per arginare questo fenomeno”. Ovvero: “chiusura di tutti i campi nomadi irregolari in attuazione delle direttive comunitarie; contrasto ai roghi tossici; obbligo di frequenza scolastica dei minori, pena allontanamento dalla famiglia o perdita della potestà genitoriale”.




Lascia un commento