Integrazione: afroislamici mutilano 80mila bambine in Italia

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
In Italia il numero delle donne straniere che ha subito una mutilazione genitale oscilla tra 60-80 mila. È la stima di un’indagine, riferita all’anno 2016, condotta dall’Università Bicocca di Milano. In Europa – in base al Rapporto Eige 2012 del Parlamento europeo – si stimano in totale 500 mila donne e ogni anno sono 180 mila le bambine a rischio e 30 milioni nei prossimi 10 anni in tutto il mondo.

Numeri dei quali si è parlato questa mattina a Roma in occasione di un confronto al Senato tra istituzioni, società civile e imprese.




Lascia un commento