L’ultima del PD: inserire la lingua albanese nelle scuole pubbliche

Condividi!

Quando pensi che i sindaci del Pd abbiano toccato il fondo, loro scavano. L’ultima delirante iniziativa arriva da Ancona, dove vogliono inserire la lingua albanese nelle scuole pubbliche.

Il Ministro di Stato per la Diaspora della Repubblica d’Albania Pandeli Majko accompagnato dal suo staff ha fatto visita oggi al sindaco Valeria Mancinelli, durante la quale si è discusso di inserire corsi di lingua albanese nelle scuole pubbliche del capoluogo, come avvenuto in altre regioni italiane.

VERIFICA LA NOTIZIA

«Il sindaco Mancinelli – commenta il Comune – da parte sua, sottoscrivendo l’importanza di lavorare insieme verso obiettivi comuni tra Paesi del bacino Adriatico (legati anche dal Forum delle città dell’Adriatico e dello Ionio), ha assicurato il suo impegno (qualora rieletta) nei confronti del progetto caro al Ministro, fermo restando la necessità che lo Stato centrale approvi tale percorso. Nel congedarsi, tra i due rappresentanti c’è stato uno scambio di libri-dono».

Ecco, vediamo di non farla ri-eleggere. Si faccia eleggere a Valona.




Lascia un commento